Neo Skēnḕ: Manifesti d’artista al Teatro di Rifredi

Neo Skēnḕ
Manifesti d’artista al Teatro di Rifredi
Progetto ideato da Niccolò Mannini e Simone Teschioni Gallo
Mostra a cura di Simone Teschioni Gallo

Sale espositive dell’Accademia delle Arti del Disegno
Firenze, via Ricasoli 68
12 maggio – 27 giugno 2021

Nelle sale espositive dell’Accademia delle Arti del Disegno, a Firenze, dal 12 maggio al 13 giugno 2021, si terrà la mostra “Neo Skēnḕ – Manifesti d’artista al Teatro di Rifredi”, curata da Simone Teschioni Gallo su progetto ideato con Niccolò Mannini, direttore della Galleria d’arte La Fonderia, insieme al Teatro di Rifredi, durante questi ultimi mesi di chiusure generalizzate dovute al Covid. L’esposizione, realizzata con il convinto sostegno artistico e il patrocinio dell’Accademia delle Arti del Disegno, è co-promossa dal Comune di Firenze, dal Comune di Scandicci e dall’Accademia di Belle Arti di Firenze insieme al prezioso contributo di Unicoop Firenze e delle ditte Moka Arra srl. e Prodigio Divino srl. Un progetto che nasce proprio ad ottobre quando le nuove restrizioni imposte dal DPCM hanno costretto tutti i teatri (e ahimè non solo loro) a chiudere nuovamente, dopo un timido tentativo di riapertura in tutta sicurezza. E così decine di stagioni teatrali appena iniziate e centinaia di spettacoli in programma in tutta Italia, sono stati annullati all’improvviso. Ma dietro le porte chiuse dei teatri e le loro insegne spente, la vita ha continuato a scorrere e le idee a nascere. Neo Skēnḕ è una di queste. Continua a leggere

Omar Galliani: Baci rubati a Tornabuoni Arte

Omar Galliani
BACI RUBATI / COVID 19
Firenze, Tornabuoni Arte
13 maggio – 2 luglio 2021

Omar Galliani: 60 opere, 60 fotogrammi
di una quotidianità orfana di carezze.
In mostra alla Tornabuoni Arte per esorcizzare
il tempo sospeso dei giorni del lockdown.

È una potente espressione di simboli questa nuova mostra di Omar Galliani alla Tornabuoni Arte (dal 13 maggio al 2 luglio). Già a partire dal titolo Baci rubati / Covid 19 che riporta ai giorni terribili del primo lockdown, giorni di isolamento e di rapporti negati. Simbolica anche la città che l’artista ha voluto per la “prima” della sua mostra: Firenze, città che incarna il Rinascimento, che, con la r minuscola è l’auspicio di tutti, oggi. Continua a leggere

Riapre al pubblico Palazzo Medici Riccardi

Palazzo Medici Riccardi
Venerdì 7 maggio finalmente il museo riapre al pubblico
Nel primo fine settimana ingresso gratuito per i residenti
Dall’8 maggio visite guidate il sabato e la domenica

 La prenotazione obbligatoria

Venerdì 7 maggio 2021, finalmente, Palazzo Medici Riccardi riapre le sue porte al pubblico e lo fa con un fine settimana di accesso gratuito per i residenti del Comune di Firenze e della Città Metropolitana. Dall’8 maggio, ogni sabato e domenica, torneranno anche le visite guidate per adulti e per famiglie, per scoprire insieme il primo palazzo dei Medici, dove vissero Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico e nel quale lavorarono artisti come Donatello, Michelagelo, Paolo Uccello, Benozzo Gozzoli e Botticelli. Continua a leggere

Proclamati i 4 giovani vincitori di WONDERFUL! il premio a sostegno dell’arte italiana

WONDERFUL!
Premio a sostegno dell’arte italiana
Museo Novecento, Firenze
Oggi in Palazzo Vecchio la proclamazione dei 4 giovani artisti vincitori

WONDERFUL! ha i suoi vincitori. L’iter per assegnare le borse di studio a quattro giovani artisti italiani è arrivato alla conclusione. Le giurie hanno dovuto analizzare ben 290 dossier prima di arrivare ad una scelta finale. La borsa di studio di 5 mila euro sarà assegnata a Binta Diaw, Riccardo GiacconiMarco Giordano e Margherita Raso.  Continua a leggere

La Galleria dell’Accademia per il bicentenario della morte di Napoleone

La Galleria dell’Accademia di Firenze
SCOPRI la GALLERIA
Per il bicentenario della morte di Napoleone
i primi due appuntamenti

Giovanni Cipriani, l’Annunciazione di Alessandro Allori e le soppressioni Napoleoniche
da mercoledì 5 maggio

Carlo Sisi, Lorenzo Bartolini il rilievo con Elisa su un carro trionfale che entra a Lucca e le commissioni napoleoniche
da sabato 8 maggio
online sul sito e sul canale YouTube della Galleria

Il 5 maggio 1821 moriva a Sant’Elena Napoleone Bonaparte, sono passati duecento anni da quella data e Napoleone continua ad essere una figura che divide in positivo e in negativo ma che ha, comunque, segnato la storia. Un personaggio e un bicentenario che non possono essere dimenticati. L’amore per il bello e per l’arte è uno degli aspetti che contraddistingue l’imperatore Bonaparte e molti sono gli artisti europei che ne hanno tramandato il mito. E il 5 maggio del 1747, a Vienna, nasceva Pietro Leopoldo II d’Asburgo Lorena, Granduca di Toscana, a cui si deve, oltre all’abolizione della pena di morte e ad altre importanti riforme, la nascita del museo della Galleria dell’Accademia, arricchito nelle sue collezioni dalle soppressioni ecclesiastiche promosse da Leopoldo stesso e successivamente da Napoleone. Continua a leggere

Ali Banisadr al Museo Bardini e a Palazzo Vecchio

Ali Banisadr
BEAUTIFUL LIES
Museo Stefano Bardini e Museo di Palazzo Vecchio, Sala dei Gigli
30 aprile – 29 agosto 2021
Un progetto Museo Novecento OFF

Il Museo Novecento esce fuori dalla sua sede in Piazza Santa Maria Novella e come in precedenti occasioni propone un nuovo appuntamento con l’arte contemporanea internazionale in Palazzo Vecchio, nella Sala dei Gigli, e al Museo Stefano Bardini, dove dal 30 aprile al 29 agosto 2021, si terrà la mostra BEAUTIFUL LIES di Ali Banisadr (Teheran 1976), a cura di Sergio Risaliti, organizzata da Mus.e. Dopo aver lasciato l’Iran a soli dodici anni insieme alla famiglia, Banisadr ha raggiunto prima la Turchia e successivamente gli Stati Uniti, fermandosi in un primo momento a San Diego, successivamente a San Francisco e poi a New York, dove l’artista vive ancora oggi. Continua a leggere

Nuovo programma di mostre al Museo Novecento di Firenze

Il MUSEO NOVECENTO
presenta

Giulia Cenci
TALLONE DI FERRO
a cura di Eva Francioli e Sergio Risaliti
28 aprile – 22 agosto 2021

Étoile
Titina Maselli, Salvatore Ferragamo e il mito di Greta Garbo
a cura di Stefania Ricci e Sergio Risaliti
28 aprile – 29 agosto 2021

GENDER GAP
a cura di Laura Andreini
28 aprile – 10 ottobre 2021

Chiara Gambirasio
Istruzioni di volo
a cura di Sergio Risaliti
28 aprile – 10 ottobre 2021

Tutte le mostre saranno visitabili in accordo con le disposizioni in materia di Covid-19

In occasione della riapertura dei musei fiorentini, il Museo Novecento presenta quattro nuovi progetti espositivi, confermando la sua vocazione alla ricerca e produzione culturale in campo artistico. Durante questa chiusura forzata, infatti, i lavori di allestimento sono andati avanti e, in un silenzio quasi irreale, le mostre hanno preso forma nelle sale del museo.

“È una gioia riaprire domani i nostri musei civici, così a lungo penalizzati dalla pandemia – dichiara l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi – e che adesso speriamo possano restare visitabili senza più stop&go, compatibilmente con la situazione sanitaria. Il museo Novecento accoglierà i visitatori con nuove mostre preparate durante la forzata chiusura: tornare ad ammirare dal vivo le sale espositive sarà una scommessa di futuro e ripartenza per tutta la città”. Continua a leggere

Radio Accademia presenta Al poundeg d’la Sabeina

Galleria dell’Accademia di Firenze
Radio Accademia
giovedì 1 aprile 2021
Al poundeg d’la Sabeina (Il ratto della Sabina)
il nuovo podcast in emiliano e pugliese doc
un progetto della Galleria dell’Accademia di Firenze con l’Accademia di Belle Arti
online sul sito della Galleria dell’Accademia di Firenze

Torna Radio Accademia, il progetto frutto della collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Firenze e la Galleria dell’Accademia di Firenze, e giovedì 1 aprile proporrà on line una puntata speciale: Al poundeg d’la Sabeina (Il ratto della Sabina), tutta in emiliano e pugliese doc. Radio Accademia, coordinata da Cecilie Hollberg, direttore della Galleria dell’Accademia di Firenze, e dalla professoressa Federica Chezzi, ha coinvolto un gruppo di allievi del corso di Didattica per il Museo che hanno scelto di raccontare in forma di narrazione alcune opere conservate nella Galleria. Continua a leggere

ALL YOU CAN FUCK: Adriana Luperto alla Crumb Gallery Firenze

CRUMB GALLERY
Via San Gallo, 191 rosso | 50129 Firenze
ALL YOU CAN FUCK
Adriana Luperto
8 marzo 2021 – 8 aprile 2021

ALL YOU CAN FUCK è la mostra di Adriana Luperto che inaugura lunedì 8 marzo 2021 alla Crumb Gallery Firenze. ALL YOU CAN FUCK è il nome dei bordelli a tariffa forfettaria, a disposizione di uomini in cerca di sesso a pagamento, che troviamo a Berlino e un po’ ovunque in Germania, dove la prostituzione è legale fin dagli inizi del Duemila. Sono luoghi in cui, oltre al cibo, per 90-130 euro, puoi “consumare” le sex workers, ragazze costrette anche a decine di rapporti al giorno, dalle 16 alle 3 di notte. Continua a leggere

La Galleria dell’Accademia di Firenze racconta L’Albero della vita di Pacino di Buonaguida

Cecilie Hollberg, Direttore della Galleria dell’Accademia
e Paola D’Agostino, Direttore dei Musei del Bargello
raccontano
L’Albero della vita
di Pacino di Buonaguida

in occasione del Dantedì
da giovedì 25 marzo 2021
online sul canale YouTube e sulle pagine FB della Galleria dell’Accademia e dei Musei del Bargello

Il 25 marzo 2021, data che i dantisti riconoscono come l’inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, è stato istituito il Dantedì, giornata nazionale voluta dal consiglio dei ministri e dal Ministero della Cultura per celebrare il Sommo Poeta. Per questa occasione, la Galleria dell’Accademia di Firenze ha realizzato un video in cui il direttore Cecilie Hollberg e Paola D’Agostino, direttore dei Musei del Bargello raccontano L’Albero della Vita di Pacino di Buonaguida, opera conservata nelle collezioni della Galleria, che sarà esposta all’interno della mostra Onorevole E Antico Cittadino Di Firenze. Il Bargello per Dante, che aprirà al pubblico il prossimo 21 aprile 2021, per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante. Il video sarà online dalle 00.00 del 25 sia sul canale YouTube che sulla pagina FB della Galleria dell’Accademia e dei Musei del Bargello. Continua a leggere