Mobike sbarca in Italia

Mobike sbarca in Italia
da Firenze e da Milano: si parte

Mobike, il più grande smart bike-sharing a flusso libero al mondo, arriva in Italia e il viaggio parte, grazie alla collaborazione con le amministrazioni locali, da Firenze e da Milano.

Città intelligenti, con sempre meno automobili, ottimizzate dal punto di vista tecnologico, dove le biciclette possano essere la principale rete di trasporto, città contemporanee: queste le aspirazioni di Mobike che lavora per offrire a tutti, con un prezzo accessibile, un servizio smart ed ecologico.


La cosiddetta “sharing economy” si sta sviluppando nel settore dei trasporti urbani grazie a numerosi vantaggi rispetto ai mezzi privati: costi di esercizio minori per l’utente, riduzione del numero di mezzi in circolazione, minor impatto ambientale, praticità (parcheggi liberi, no ZTL, no manutenzione, no riparazioni).

Il bike sharing rappresenta la soluzione ideale per i percorsi brevi ma a oggi la diffusione è ancora circoscritta per alcuni limiti legati all’offerta attuale: dipendenza dalle stazioni che non sempre sono vicine all’utilizzatore, costi elevati per la pubblica amministrazione, livello di servizio incerto (il privato non sa se troverà la bicicletta alla stazione o uno spazio libero per riconsegnarla). Il numero di biciclette disponibili è limitato e non soddisfa le esigenze della comunità.

L’innovazione di Mobike abbatte questi limiti e risiede in un miglior servizio al pubblico: facile e veloce, prende il nome di bike sharing a flusso libero; il sistema si basa su una semplicità di utilizzo orientato alle esigenze della comunità.

Le smart bikes sono tante. Il piano iniziale ne prevede 4000 con possibilità di aumentare il numero nei prossimi mesi.

Le smart bikes sono facili da trovare. Non hanno bisogno di rastrelliere e vengono distribuite in modo omogeneo in tutta la città.

Le smart bikes sono facili da prenotare e utilizzare. Gli utenti scaricano una APP (gratuita) che indica sul proprio smartphone dove trovare la bicicletta più vicina grazie alla geolocalizzazione, un codice QR sblocca il lucchetto e si parte. A differenza dei servizi di noleggio tradizionali, anche parcheggiare la bicicletta è un’operazione ben più semplice: nessuna rastrelliera o luogo predefinito ma semplicemente parcheggiando dove si vuole, bloccando il lucchetto, la APP farà il resto.

Le biciclette Mobike sono pensate e realizzate grazie a un design innovativo, in alluminio, sono dotate di cestino, hanno sellino regolabile e sono equipaggiate di GPS, tessera SIM e di un lucchetto intelligente brevettato.

Fondato nel 2016 da Hu Weiwei e Davis Wang, Mobike in poco tempo sta conquistando il mondo e i suoi fruitori hanno percorso pedalando più di 2,5 miliardi di chilometri, equivalente a una riduzione di più di 610,000 tonnellate di emissioni di CO2 (dati raccolti e stime realizzate da WWF).

Nel giugno del 2017 Mobike ha per questo ricevuto un premio speciale dal WWF, il “Climate Solver Sustainable Urban Mobility Special Award”, per il riconoscimento dell’impatto di questa tecnologia innovativa e per la promozione di un trasporto sostenibile.

Dario Nardella, sindaco di Firenze

Firenze ha fatto una scelta irreversibile sulla mobilità sostenibile, una scelta che è partita dal sostegno alle auto e ai taxi elettrici e che ora lancia, prima in Italia, questo innovativo servizio di bike sharing a flusso libero. Firenze è una città a misura di bici: da oggi sarà ancora più facile e rapido scegliere le due ruote per spostarsi da una parte all’altra della città. Una scelta ecologica e una svolta culturale che fanno di Firenze davvero una ‘smart city’.

Giuseppe Sala, sindaco di Milano

Anche Milano, come Firenze, avrà questo nuovo servizio di bike sharing senza stallo. Sono certo che nella nostra città ci sia lo spazio per un servizio a flusso libero. Ad oggi, il servizio esistente, il nostro BikeMi, vede oltre 60mila abbonati l’anno. In aprile si è toccato il record dei prelievi: sono stati più di 23 mila. Oggi abbiamo 4.600 bici, più di mille a pedalata assistita. Numeri che ci fanno capire quanto sia strategico investire nella mobilità sostenibile in città dal profilo turistico e internazionale come sono le nostre. Per questo siamo ben felici di poter aggiungere un nuovo servizio che consentirà ai milanesi e non di aver un maggior numero di biciclette da poter utilizzare.

Hu Weiwei, Mobike:

In Italia sono nati e hanno vissuto i più importanti artisti del mondo, molti di questi sono stati straordinari innovatori, pensiamo al Rinascimento e all’arte antica sino alla cultura contemporanea, alla vostra capacità di progettazione, al vostro design, anche per questo siamo tanto felici che Mobike dia avvio al suo “viaggio in Italia” proprio da Firenze e presto da Milano. Il nostro impegno, in collaborazione con l’amministrazione delle città, è dedicato a migliorare i trasporti e quindi la quotidianità dei cittadini di queste due straordinarie città oltre ai loro turisti in un’ottica di valorizzazione e sostenibilità.

Alessandro Felici, Evlonet:

Siamo orgogliosi di portare Mobike in Italia.

L’Italia è l’unico paese al mondo in cui Mobike ha deciso di avvalersi di una partnership distributiva con Evlonet. Una scelta coraggiosa che ci sta premiando: l’Italia è uno dei primi paesi a lanciare questo servizio ed è la prima nazione per numero di biciclette distribuite, dopo la Cina.

Le nostre amministrazioni locali si sono dimostrate innovative, veloci e determinate e ci hanno permesso di battere sul tempo altri stati, come Germania, Francia e Stati Uniti d’America che consideriamo tradizionalmente come punti di riferimento.

Mobike lavora a stretto contatto con le amministrazioni per ottimizzare il servizio e identificare i luoghi più adatti alla sviluppo, per rendere semplice l’utilizzo della biciletta e migliorare il trasporto.

Rispetto alla manutenzione delle biciclette, Mobike ha lavorato in questi anni per rendere il servizio più affidabile e sicuro sia nei confronti del pubblico (il comportamento degli fruitori viene monitorato e la tariffa viene modificata per premiare l’utilizzo corretto e responsabile ) sia nei confronti di possibili furti e danni (il 100% dei componenti di Mobike non possono essere utilizzati su altre biciclette, le biciclette sono tracciabili con il GPS, sono dotate di antifurto e in caso di furto e alcuni componenti come i freni non si azionano se Mobike non viene attivata attraverso la APP).

COME FUNZIONA

1. APP e registrazione

Scaricando l’applicazione gratuita Mobike nell’App Store o su Google Play si crea un account utilizzando un numero di cellulare. L’utente riceverà un codice di verifica da inserire per pagare il deposito (totalmente rimborsabile).

2. Localizzazione Mobike più vicina

Grazie all’APP si può consultare la mappa e trovare la bicicletta più vicina, è anche possibile prenotare qualsiasi Mobike per un periodo di 15 minuti semplicemente selezionando la biciletta e cliccando “prenota”.

3. Sblocca Mobike

Cliccando il pulsante “sblocca” sulla APP e scansionando il QR code vicino al manubrio della bicicletta, il lucchetto si apre automaticamente e può iniziare il viaggio.

4. Parcheggio

Una volta giunti a destinazione è possibile lasciare la bicicletta in modo sicuro in qualsiasi parcheggio pubblico, chiudendo la leva sul lucchetto intelligente. Una volta bloccato, la App provvederà automaticamente a terminare il viaggio.

Costi

Le tariffe di Mobike sono più che accessibili e saranno disponibili in modalità di abbonamento mensili, trimestrali, semestrali e annuali. Per il periodo di lancio sono previste tariffe promozionali sia per la quota di utilizzo sia per la quota di deposito:

la tariffa base di utilizzo per un periodo di 30 minuti è di 30 centesimi (next step: 50 centesimi)

il deposito è di 1 euro (next step: 50 euro)

Nuovi dati saranno forniti da settembre 2017 in avanti.

About Mobike

Mobike è la prima e la più grande azienda di smart-bike sharing nel mondo. La sua mission è portare più biciclette possibile nel maggior numero di città, utilizzando la sua innovativa tecnologia per rendere l’andare in bicicletta la scelta più conveniente ed ecologica.

Utilizzando biciclette dal design innovativo, equipaggiate di GPS e un lucchetto intelligente brevettato, Mobike consente ai fruitori della APP di trovare una bici nelle vicinanze, di prenotarla e sbloccarla, il tutto utilizzando lo smartphone. Una volta raggiunta la destinazione, il fruitore parcheggia la bicicletta e la blocca, rendendola immediatamente disponibile per il prossimo ciclista.

L’azienda ha lanciato ufficialmente questo servizio a Shangai nell’aprile 2016 e, in solo un anno, ha esteso il servizio in 150 città in tutto il mondo. Mobike sta distribuendo soluzioni sostenibili e personalizzate per persone e città di ogni paese, rendendo l’andare in bicicletta accessibile, facile e semplice.

mobike.com

About Evlonet

Mobike arriva in Italia grazie alla collaborazione con l’azienda italiana Evlonet.

Evlonet è la più grande azienda italiana di e-commerce in Cina. È stata fondata nel 2014 da Alessandro Felici e da Number1 Logistic, azienda leader in italia nella logistica integrata.

Evlonet distribuisce in Cina marchi italiani e internazionali sui canali on line e svolge per conto delle aziende tutte le attività di logistica, digital marketing e distribuzione.

Evlonet opera nei settori food, fashion, personal & beauty care, accessori, piccoli elettrodomestici e distribuisce circa 30 marchi con un team internazionale di 300 persone basato in Italia (Milano, Parma) Cina (Shanghai, Guangzhou) e Hong Kong.

Evlonet rappresenta il partner ideale per Mobike in Italia grazie alle competenze logistiche essenziali per distribuire e manutenere le smart bikes, oltre alla profonda conoscenza del contesto italiano e cinese che permette di abbattere le barriere culturali tra i due paesi e operare in modo efficiente.

evlonet.com

Mobike Media Contacts

adicorbetta + Davis & Co.
info@adicorbetta.org
t. 02 89053149
info@davisanco.it
t. 055 2347273

Xue Huang, Head of Communications
huangxue@mobike.com

Martin Reidy e Bill Adams, Hume Brophy
mobike@humebrophy.com

Per la Stampa

Per la cartella stampa completa di immagini scrivere a info@davisandco.it