Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato

Lucca Film Festival – Europa Cinema 2018
e il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma
in collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca
presentano

Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto.
Storia di un film mai realizzato
a cura di Alessandro Romanini e Francesco Frigeri
Lucca, Palazzo Ducale
17 marzo – 21 aprile 2018

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema promuove, anche in questa edizione 2018, una sezione speciale dedicata alle relazioni fra il cinema e le altre arti e rinnova la sua collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Dopo l’omaggio a Fellini e al suo Viaggio di Mastorna, proposto alla GAMC di Viareggio nel 2017, quest’anno è il turno di Luchino Visconti che sarà il protagonista di una grande mostra ospitata al Palazzo Ducale di Lucca, dal 17 marzo (giorno della scomparsa del regista nel 1976) al 21 aprile 2018, che vede anche la partecipazione del Teatro del Giglio. Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato, a cura dello scenografo Francesco Frigeri e Alessandro Romanini, è il secondo appuntamento di un’ideale tetralogia dedicata ai film a lungo sognati ed elaborati ma mai realizzati dai grandi registi italiani (a completare il ciclo, Pasolini e Bertolucci). Continua a leggere

Roman Ondak a Base Progetti per l’arte

BASE / PROGETTI PER L’ARTE
ROMAN ONDAK / OBJECTS IN THE MIRROR
Inaugurazione mercoledì 14 marzo / ore 18
14 marzo – 21 maggio 2018

BASE / Via San Niccolò 18r / Firenze

BASE / Progetti per l’arte Arte, presenta mercoledì 14 marzo dalle ore 18 la prima mostra di Roman Ondak a Firenze che, dopo la mostra di Richard Long, rilancia il programma speciale di mostre in occasione del suo Ventesimo anno di attività. L’intervento dal titolo Objects in the Mirror, realizzato appositamente per lo spazio non profit di BASE, conferma l’interesse del famoso artista neo-concettuale slovacco di creare esperienze inedite con cui spostare l’attenzione del pubblico sulle modalità di scoperta, percezione e pratica sia della realtà che dell’esperienza dell’arte.  Continua a leggere

Futuristi e l’incisione a Lucca

IL SEGNO DELL’AVANGUARDIA
I Futuristi e l’incisione
Lucca, Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti
23 febbraio – 15 aprile 2018
a cura di Francesco Parisi e Giorgio Marini

La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti organizza, dal 23 febbraio al 15 aprile 2018, la grande mostra Il segno dell’avanguardia. I Futuristi e l’incisione, a cura di Francesco Parisi e Giorgio Marini.

La mostra, che inaugura il nuovo anno espositivo della Fondazione, è dedicata a un aspetto meno noto, ma di grande interesse, del fenomeno futurista: l’incisione. Per restituire un panorama, il più vasto possibile, che comprenda sia i precedenti storici sia le ultime propaggini dell’attività grafica degli artisti coinvolti, Il segno dell’avanguardia. I Futuristi e l’incisione si sviluppa lungo un ampio arco temporale che, dalla fine del XIX secolo, arriva sino al 1944, anno in cui morì Filippo Tommaso Marinetti, che aveva fondato il Futurismo nel 1909. Continua a leggere

Il genio in opera. L’arte sullo schermo a Lucca

IL GENIO IN OPERA
L’arte sullo schermo
Proiezioni dedicate ai maestri della storia dell’arte
Fondazione Ragghianti, Sala conferenze “Vincenzo Da Massa Carrara”
Opera del Duomo – Centro di Arte e Cultura, Salone del Vescovato
Da sabato 13 gennaio a sabato 17 febbraio 2018
Ingresso libero

La Fondazione Ragghianti propone un nuovo ciclo di proiezioni sull’arte. Grazie alla collaborazione con l’Opera del Duomo – Centro di Arte e Cultura e Lucca Film Festival – Europa Cinema, con il sostegno di Artemachina, a partire da sabato 13 gennaio 2018 prende il via la rassegna IL GENIO IN OPERA. L’arte sullo schermo, dedicata a grandi esponenti della storia dell’arte occidentale dal Rinascimento al XX secolo, che si terrà a Lucca nella Sala conferenze “Vincenzo Da Massa Carrara” del Complesso monumentale di San Micheletto (in via San Micheletto 3) e nel Salone del Vescovato (in piazzale Arrigoni). Tiziano e Raffaello, Michelangelo, Monet e Toulouse-Lautrec, Van Gogh e Gauguin, Matisse e Picasso sono i protagonisti di questo percorso audiovisivo d’eccezione. Continua a leggere

Carlo Ludovico Ragghianti e l’arte in Italia tra le due guerre

Carlo Ludovico Ragghianti e l’arte in Italia tra le due guerre
Nuove ricerche intorno e a partire dalla mostra del 1967
Arte moderna in Italia 1915-1935
Convegno di studi
Lucca – Pisa, 14-15 dicembre 2017

Dalla proficua collaborazione tra l’Università di Pisa e la Fondazione Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca nasce il convegno “Carlo Ludovico Ragghianti e l’arte in Italia tra le due guerre. Nuove ricerche intorno e a partire dalla mostra del 1967 Arte moderna in Italia 1915-1935”, che si terrà il 14 dicembre negli spazi del Complesso di San Micheletto a Lucca e il 15 dicembre presso l’auditorium del Centro Congressi Le Benedittine, Pisa. Continua a leggere

Richard Long a BASE

BASE / PROGETTI PER L’ARTE
Richard Long

A R N O A V O N

Inaugurazione:
Giovedì 7 Dicembre 2017 ore 18

7 Dicembre 2017 – 10 Febbraio 2018
Base / Via San Niccolo 18r / Firenze

BASE / Progetti per l’arte, in preparazione al VENTESIMO anno di attività che ricorrerà a settembre 2018 – anno durante il quale sono in programma le mostre di Roman Ondak, Pierre Huyghe, Ryan Gander, Rossella Biscotti e Saadane Afif – presenta giovedì 7 dicembre dalle ore 18 la prima mostra di Richard Long a Firenze. Il progetto dell’artista Inglese, famoso per aver contribuito in maniera del tutto personale alla poetica della Land Art dagli anni Sessanta in poi, è stato concepito appositamente per lo spazio non profit di Firenze ed ha il titolo di A R N O A V O N.

Continua a leggere

Le attività 2018 della Fondazione Ragghianti

Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti
Presentazione programma attività 2018

La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti presenta il programma espositivo e delle attività del 2018, elaborato dal direttore Paolo Bolpagni insieme con il Comitato scientifico, sulla base delle strategie e degli indirizzi generali individuati dal Consiglio d’Amministrazione, realizzato grazie al costante supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Continua a leggere

Tornabuoni Arte Moderna e Contemporanea: Antologia Scelta 2018

Tornabuoni Arte
Arte Moderna e Contemporanea
Antologia Scelta 2018
Firenze, Lungarno Benvenuto Cellini 3

Inaugurazione sede Firenze
venerdì 24 novembre 2017, ore 18.00

Inaugurazione sede Milano
venerdì 1 dicembre 2017, ore 17.30

Tornabuoni Arte rinnova il consueto appuntamento annuale con l’esposizione di un’accurata scelta di opere di arte moderna e contemporanea che inaugura venerdì 24 novembre 2017, dalle ore 18.00, nella sede di Firenze (lungarno Benvenuto Cellini, 3) e venerdì 1 dicembre, dalle ore 17.30, presso la sede di Milano (via Fatebenefratelli, 36).

Grazie alla passione e dedizione di Roberto Casamonti che l’ha fondata, Tornabuoni Arte ha saputo, nel corso degli anni, creare un importante circuito espositivo e culturale in Italia e all’estero, coinvolgendo istituzioni pubbliche e private, con una programmazione internazionale, realizzata grazie anche al rapporto consolidato con critici d’arte, curatori e collezionisti. Continua a leggere

La trottola e il robot Tra Balla, Casorati e Capogrossi

La trottola e il robot
Tra Balla, Casorati e Capogrossi
a cura di Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci

PALP Palazzo Pretorio Pontedera
11 novembre 2017 – 22 aprile 2018

L’11 novembre 2017, al PALP Palazzo Pretorio di Pontedera, si inaugura la grande mostra La trottola e il robot. Tra Balla, Casorati e Capogrossi, curata da Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci e promossa dalla Fondazione per la Cultura Pontedera, dal Comune di Pontedera e dalla Fondazione Pisa, in collaborazione con l’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e con il patrocinio della Regione Toscana e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Continua a leggere

Il Museo Marini di Firenze chiude per lavori fino a primavera 2018

Il Museo Marino Marini di Firenze chiude per lavori dal 6 novembre 2017 a primavera 2018.
E annuncia la call per il Playable Museum Award

Il Museo Marino Marini di Firenze chiuderà temporaneamente al pubblico, a partire da lunedì 6 novembre, per consentire, come già annunciato da tempo, i lavori strutturali necessari per l’impianto di climatizzazione. Riaprirà nella prossima primavera 2018 con una nuova programmazione e con una serie di eventi per festeggiare i 30 anni dall’apertura, primo spazio nato in città per ospitare sia una collezione monografica che mostre e iniziative dedicate al contemporaneo. Continua a leggere