Joan Miró: MIROGRAFIA a Firenze

Joan Miró
MIROGRAFIA
Opere grafiche 1961-1976
Firenze, Fornaciai Art Gallery
19 ottobre – 11 novembre 2018
a cura di Stefano Masi

Inaugurazione: venerdì 19 ottobre, ore 18

Dal 19 ottobre all’11 novembre 2018 la Fornaciai Art Gallery di Firenze ospiterà la mostra “Joan Miró. MIROGRAFIA: opere grafiche 1961-1976”, a cura di Stefano Masi. Verranno esposti ventidue lavori dell’artista catalano, provenienti da una collezione privata, in buona parte presentati al pubblico per la prima volta. Mirò si dedicò a questa tecnica a partire dalla fine degli anni Trenta, quando già aveva maturato appieno la propria inconfondibile cifra stilistica, trovando nella litografia e nell’incisione un mezzo perfetto per dare vita ai suoi mondi fantastici, permeati di poetico onirismo. Continua a leggere

Chinese Rice Paper and Painting a Firenze

Chinese Rice Paper and Painting
Firenze | Sala delle Feste | Palazzo Bastogi
Consiglio Regionale della Toscana
via Camillo Benso di Cavour, 18
11-18 ottobre 2018

Inaugurazione giovedì 11 ottobre, ore 17.00

Giovedì 11 Ottobre 2018, nella sala delle Feste del Consiglio Regionale della Toscana, in Palazzo Bastogi a Firenze, si inaugura la mostra Chinese Rice Paper and Painting, una selezione di circa 80 opere su pregiata carta di Riso Xuan, realizzate da 30 importanti artisti del panorama artistico cinese contemporaneo, tra cui: Xu Li, Liu Weidong, Yang Guoxin, Shang Ke, Tang Chenghua, Lei Ziren, Lv Shaoqing, Li Jie, Gu Ping, Gu Ying, Shi Lan, Zhang Fuye, He Jiaying, Zhang Yonghai, Lv Xiaoping, Zhao Shengli, Zou Tao, Wang Ciao, Hu Shiping, Ma Jinghu. Continua a leggere

J.O.B.S. Join Our Blanded Stories. Storie di lavoratori in mostra Palazzo Podestarile di Montelupo

CI SONO SEMPRE PAROLE
[non] FESTIVAL delle NARRAZIONI POPOLARI
(e IMPOPOLARI)

J.O.B.S. Join Our Blanded Stories. Storie di lavoratori in mostra
Palazzo Podestarile, Montelupo Fiorentino (Fi)

7 ottobre – 16 dicembre 2018
Inaugurazione: 6 ottobre 2018 alle 18.00

Artisti:
Emiliano Bagnato, Cristina Balsotti, Carolina Barbieri, Lorenzo Devoti, Sabina Feroci, Paolo Fiorellini, Lorena Huertas, Stefano Lanzardo, Roberta Montaruli, Enrica Pizzicori, Aurora Pornin, Francesco Ricci, Eleonora Roaro, Francesco Siani, Stefano Siani, Zino (Luigi Franchi)

Lavoratori:
Emanuele Batelli, Antonella Benucci, Giuseppe Cascio, Antonio Ciampi, Tiziana Costoli, Barbara Daly, Silvia Desideri, Filippo Esposito, Francesca Fabbri, Annalisa Ferrara, Nicola Giusti, Thomas Langneble, Meri Ninci, Tito Paroli, Maria Rosa Salerno

Dal 7 ottobre al 16 dicembre 2018, il Palazzo Podestarile di Montelupo Fiorentino (Fi) ospita J.O.B.S. Join Our Blanded Stories. Storie di lavoratori in mostra, a cura di Andrea Zanetti, che inaugura la prima edizione di CI SONO SEMPRE PAROLE. [non] FESTIVAL delle NARRAZIONI POPOLARI (e IMPOPOLARI), primo Festival ‘diffuso’ sulle narrazioni e lo storytelling che mette al centro le persone e i loro racconti di vita quotidiana e che si svolgerà fino al 30 novembre 2018 oltre a Montelupo Fiorentino, in altri due comuni dell’Empolese Valdelsa, Capraia e Limite e Montepertoli. Continua a leggere

La Fondazione Ragghianti acquisisce l’archivio UIA

Lucca – Fondazione Ragghianti
Si arricchisce il patrimonio dell’istituzione intitolata a Carlo Ludovico Ragghianti e a Licia Collobi

Il nuovo presidente Alberto Fontana firma l’acquisizione dell’archivio dell’Università Internazionale dell’Arte di Firenze e della storica rivista “Critica d’Arte”

Si è conclusa nei giorni scorsi la trattativa che ha portato all’acquisizione da parte della Fondazione Ragghianti dell’archivio dell’UIA (Università Internazionale dell’Arte) di Firenze, importante istituzione fondata da Carlo Ludovico Ragghianti nel 1968. Continua a leggere

Toscana. La mappa dell’Abbandono in libreria il 25 settembre 2018

Centro Di
XXI. Guide d’artista
Una nuova collana edita dal Centro Di
ideata da Ginevra Marchi insieme a Giacomo Zaganelli
curata da Alberto Salvadori e Giacomo Zaganelli

Il primo volume
Toscana. La mappa dell’Abbandono
di Giacomo Zaganelli
in uscita il 25 settembre 2018 

Ventuno libri d’artista comporranno la nuova collana sull’Italia, che il Centro Di, insieme all’artista Giacomo Zaganelli, ha ideato per costruire un percorso di esplorazione e conoscenza alternativo agli itinerari turistici tradizionali, pensato come un atto di responsabilità verso i territori protagonisti dei singoli racconti. Continua a leggere

Nasce Ci sono sempre parole. [non]Festival delle narrazioni popolari (e impopolari)

CI SONO SEMPRE PAROLE
[non] FESTIVAL delle NARRAZIONI POPOLARI
(e IMPOPOLARI)
Inaugurazione 6 ottobre ore 18.00 – Palazzo Podestarile – Montelupo Fiorentino (FI)

6 ottobre – 30 novembre 2018
sedi varie
Montelupo Fiorentino – Capraia e Limite – Montespertoli (FI)

Nasce Ci sono sempre parole. [non]Festival delle narrazioni popolari (e impopolari), il primo Festival ‘diffuso’ sulle narrazioni e lo storytelling che mette al centro le persone e i loro racconti di vita quotidiana. Dal 6 ottobre al 30 novembre 2018 tre dei Comuni dell’Empolese Valdelsa Montelupo Fiorentino, Capraia e Limite e Montepertoli (FI) – saranno protagonisti di una manifestazione che, attraverso la narrazione e quindi l’ascolto, vuole ricostruire le connessioni all’interno delle comunità cementando l’empatia. In un momento storico dove le relazioni interpersonali sono filtrate dalla virtualità delle comunicazioni, portare alla luce le storie di tutti i giorni diventa il mezzo attraverso il quale le persone si ritrovano, si ascoltano e si riconoscono. Un [non]Festival dove la parola raccontata dal vivo è cuore e anima dell’iniziativa, strumento contemporaneo per valorizzare l’identità dei territori. Continua a leggere

Apre GalLibreria Centro Di a Firenze

Apre GalLibreria Centro Di
Un nuovo spazio espositivo
nella sede rinnovata della casa editrice
Mercoledì 20 giugno 2018, ore 18.00
inaugurazione al pubblico con la mostra
Centro Di & Guests: Zona Archives
Libri d’artista – Artists’ books
1960s > 2018
20 giugno – 20 luglio 2018

Il Centro Di, la storica casa editrice fiorentina fondata nel 1968 da Alessandra e Ferruccio Marchi, inaugura mercoledì 20 giugno 2018 la sua sede rinnovata in via dei Renai 20r e lo fa nel nome della sua altra grande vocazione oltre all’editoria, l’attività libraria specializzata, aprendo GalLibreria Centro Di. Continua a leggere

Il progetto di Arvind Sanjeev è il vincitore della 1a edizione del Playable Museum Award

LUMEN | MIXED REALITY STORYTELLING
Il progetto di ARVIND SANJEEV
giovane interaction designer indiano
è il vincitore della 1a edizione del
PLAYABLE MUSEUM AWARD
Info online su MuseoMarinoMarini

Il giovane interaction designer e ingegnere Arvind Sanjeev (Kerala, India, 1991), con il progetto LUMEN | MIXED REALITY STORYTELLING, è il vincitore della prima edizione del Playable Museum Award, lanciato dal Museo Marino Marini di Firenze – con il coordinamento a cura dell’engagement scientist e game designer Fabio Viola – per immaginare il museo del futuro. Continua a leggere

Attualità del passato. La pittura colta di Pang Maokun

Attualità del passato
La pittura colta di Pang Maokun
a cura di Antonio Natali
ideazione di Xiuzhong Zhang

Firenze, Palazzo Medici Riccardi
8 giugno – 28 luglio 2018
Inaugurazione: venerdì 8 giugno 2018 alle ore 18.00

Palazzo Medici Riccardi a Firenze ospita, a partire dall’8 giugno fino al 28 luglio 2018, la mostra Attualità del passato. La pittura colta di Pang Maokun, a cura di Antonio Natali, ideazione di Xiuzhong Zhang. È organizzata dalla China National Academy of Painting insieme all’Accademia Cinese della Pittura ad Olio e realizzata dalla Zhong Art International, con  la collaborazione dell’Accademia delle Arti del Disegno e l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Continua a leggere

ReSignifications a Palermo

ReSignifications
a cura di Awam Amkpa
Cantieri Culturali alla Zisa – Zona Arti Contemporanee (ZAC), Palermo
7 giugno – 30 settembre 2018

Capitale della Cultura 2018, la città di Palermo ospita, da giugno a novembre, anche la nuova edizione della biennale d’arte contemporanea Manifesta, dedicata quest’anno al tema della “coesistenza”. E mai tema è stato più adatto ad un luogo che, nel corso della storia, è sempre stato un laboratorio di differenze, meta di un processo migratorio costante attraverso l’alternarsi delle dominazioni: dagli antichi Greci, Arabi e Normanni, fino alle recenti migrazioni contemporanee delle popolazioni provenienti dal Nord Africa, Sud-est asiatico e Medio Oriente, che hanno arricchito e incessantemente ridefinito l’essenza della città e della sua popolazione. È in questo ambito che la New York University organizza, ai Cantieri Culturali alla Zisa – Zona Arte Contemporanee (ZAC), la mostra ReSignifications, a cura di Awam Amkpa. Dal 7 giugno al 30 settembre saranno esposte circa centocinquanta opere di quarantaquattro artisti contemporanei internazionali (fra cui fotografie, sculture, dipinti e video) e sei opere d’arte antica (sculture policrome raffiguranti Mori) provenienti dalla collezione Acton di Villa La Pietra a Firenze. L’esposizione si inserisce all’interno della conferenza internazionale ReSignifications: The Black Mediterranean, che si terrà sino al 9 giugno in vari luoghi della città. Continua a leggere