Adriana Luperto – Preferisco il rumore del mare alla Tethys Gallery

Tethys Gallery
Firenze, via dei Vellutini, 17r

Adriana Luperto
Preferisco il rumore del mare
13 – 27 aprile 2018
inaugurazione: venerdì 13 aprile, ore 18.00

La Tethys Gallery di Firenze ospita, dal 13 al 27 aprile 2018, la mostra di dipinti di Adriana Luperto Preferisco il rumore del mare. Continua a leggere

Il cinema d’arte Sky in una rassegna in San Micheletto e San Francesco

Il cinema d’arte Sky in una rassegna
in San Micheletto e San Francesco
Tra i titoli anche il recentissimo “Caravaggio”
Lucca, 19 – 22 aprile 2018
Un’iniziativa Sky e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Caravaggio, Raffaello e i tesori artistici di Roma e Firenze. Quattro giorni dedicati all’arte, al cinema di qualità, alla ricerca del “bello”. “Cinema d’arte. Un dialogo inedito” è il titolo della rassegna cinematografica che, tra giovedì 19 e domenica 22 aprile, si svolgerà nella Chiesa di San Franceschetto e nell’Auditorium San Micheletto a Lucca: un ciclo di proiezioni dedicato alle grandi produzioni del Cinema d’Arte Sky, che in questi anni hanno raccolto un incredibile successo di pubblico e di critica in tutto il mondo. Continua a leggere

Giuliano Ghelli inedito. Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983

Giuliano Ghelli inedito
Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983
nel clima fiorentino contemporaneo
Fiesole, Sala del Basolato
7 aprile – 20 maggio 2018
a cura di Mirella Branca

La Sala del Basolato di Fiesole (Firenze) ospita, dal 7 aprile al 20 maggio 2018, “Giuliano Ghelli inedito. Gioco e forma in opere dal 1963 al 1983 nel clima fiorentino contemporaneo”. Una mostra, a cura di Mirella Branca, che ricorda l’artista toscano, scomparso nel 2014, attraverso una cinquantina di opere, dagli esordi negli anni Sessanta, in cui abbracciò le tendenze pop dell’arte italiana ed internazionale dell’epoca, sino agli inizi degli anni Ottanta. Non vedremo il Ghelli maturo, più conosciuto, a cui negli ultimi anni sono state dedicate numerose mostre, ma un Ghelli giovane, totalmente ‘inedito’, per gioco e forma, che guarda all’avanguardia italiana ed europea degli anni ‘60 e ‘70, produce quadri e oggetti che desteranno stupore e ammirazione e nei quali si sente già tutta la coerenza e la forza dell’artista. Continua a leggere

L’emigrazione storica della Lucchesia in un concorso di scultura

Arte, Memoria e Spazio Urbano
L’emigrazione storica della Lucchesia
Concorso di scultura
promosso da Fondazione CRL con la collaborazione della Fondazione Ragghianti
per i 50 anni dell’associazione “Lucchesi nel mondo”
Aperto ad artisti di nazionalità italiana o straniera
che operano stabilmente sul territorio italiano

 bando scaricabile sul sito www.fondazionecarilucca.it

“Arte, Memoria e Spazio Urbano. L’emigrazione storica della Lucchesia” è il titolo del primo concorso internazionale di scultura promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con la collaborazione della Fondazione Ragghianti per celebrare i 50 anni dell’associazione Lucchesi nel Mondo Continua a leggere

Collezione Roberto Casamonti, un nuovo museo d’arte moderna e contemporanea a Firenze

Collezione Roberto Casamonti
Firenze, Palazzo Bartolini Salimbeni
Piazza Santa Trinita
25 marzo 2018 – 10 marzo 2019

Dal 25 marzo, Firenze può contare su un nuovo museo d’arte moderna e contemporanea, allestito al Piano Nobile di Palazzo Bartolini Salimbeni, lo storico edificio, capolavoro architettonico rinascimentale opera di Baccio d’Agnolo che si affaccia sull’asse visuale che congiunge piazza Santa Trinita con la prestigiosa via Tornabuoni. Continua a leggere

Dietro le quinte delle produzioni cinematografiche dei film d’arte Sky

Lucca Film Festival – Europa Cinema 2018
presenta
CINEMA D’ARTE – DIALOGO INEDITO.
Dietro le quinte delle produzioni cinematografiche dei film d’arte Sky
mostra fotografica
Lucca, sala del “mezzanino” della Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti
23 marzo – 23 aprile 2018
e
Rassegna cinematografica dei film d’arte targati Sky
Lucca, San Franceschetto
19 – 22 aprile 2018
apertura 19 aprile nel Complesso monumentale di San Micheletto
proiezione-incontro con gli autori di “Caravaggio, l’Anima e il Sangue”
il documentario d’arte più visto nei cinema in Italia

Dal 23 marzo al 23 aprile 2018, nella sala del “mezzanino” della Fondazione Ragghianti, il Lucca Film Festival e Europa Cinema presenta il suo secondo evento espositivo: CINEMA D’ARTE – DIALOGO INEDITO. Dietro le quinte delle produzioni cinematografiche dei film d’arte SKY. Oltre 40 fotografie articolate in tre sezioni e dedicate ai temi portanti e trasversali a tutti i titoli in rassegna con le immagini dei dietro le quinte dei set, i luoghi esclusivi, i punti di vista inediti e le ricostruzioni storiche delle produzioni cinematografiche d’arte firmate Sky. Continua a leggere

Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato

Lucca Film Festival – Europa Cinema 2018
e il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma
in collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca
presentano

Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto.
Storia di un film mai realizzato
a cura di Alessandro Romanini e Francesco Frigeri
Lucca, Palazzo Ducale
17 marzo – 21 aprile 2018

Il Lucca Film Festival e Europa Cinema promuove, anche in questa edizione 2018, una sezione speciale dedicata alle relazioni fra il cinema e le altre arti e rinnova la sua collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Dopo l’omaggio a Fellini e al suo Viaggio di Mastorna, proposto alla GAMC di Viareggio nel 2017, quest’anno è il turno di Luchino Visconti che sarà il protagonista di una grande mostra ospitata al Palazzo Ducale di Lucca, dal 17 marzo (giorno della scomparsa del regista nel 1976) al 21 aprile 2018, che vede anche la partecipazione del Teatro del Giglio. Luchino Visconti. Alla ricerca del tempo perduto. Storia di un film mai realizzato, a cura dello scenografo Francesco Frigeri e Alessandro Romanini, è il secondo appuntamento di un’ideale tetralogia dedicata ai film a lungo sognati ed elaborati ma mai realizzati dai grandi registi italiani (a completare il ciclo, Pasolini e Bertolucci). Continua a leggere

Roman Ondak a Base Progetti per l’arte

BASE / PROGETTI PER L’ARTE
ROMAN ONDAK / OBJECTS IN THE MIRROR
Inaugurazione mercoledì 14 marzo / ore 18
14 marzo – 21 maggio 2018

BASE / Via San Niccolò 18r / Firenze

BASE / Progetti per l’arte Arte, presenta mercoledì 14 marzo dalle ore 18 la prima mostra di Roman Ondak a Firenze che, dopo la mostra di Richard Long, rilancia il programma speciale di mostre in occasione del suo Ventesimo anno di attività. L’intervento dal titolo Objects in the Mirror, realizzato appositamente per lo spazio non profit di BASE, conferma l’interesse del famoso artista neo-concettuale slovacco di creare esperienze inedite con cui spostare l’attenzione del pubblico sulle modalità di scoperta, percezione e pratica sia della realtà che dell’esperienza dell’arte.  Continua a leggere

Maria Melani stilista tra Pistoia, Firenze e Roma

Alberto Melani e Maria Camilla Pagnini
MARIA MELANI STILISTA
tra Pistoia, Firenze e Roma
Edifir Edizioni Firenze, pp. 159, euro 20,00

Presentazione venerdì 9 marzo 2018, ore 18
Pistoia, Museo Marino Marini
Intervengono:
Alberto Melani, Maria Camilla Pagnini, Claudio Rosati e Paolo Mazzei     Continua a leggere

LB/R La Bellezza Riunita in uscita il 2 marzo

AAVV
LB/R La Bellezza Riunita
Industrie Discografiche Lacerba 2018 | Lacer20

Doppio Vinile LP+EP, tiratura limitata e numerata 500 copie – uscita 2 Marzo 2018
CD, Digital Download – uscita 16 Marzo 2018

LB/R La Bellezza Riunita raccoglie brani scelti dagli “album bianchi”, i cinque dischi frutto della collaborazione fra Lucio Battisti e Pasquale Panella, usciti tra il 1986 e il 1994. Il titolo – che fa riferimento ad una delle canzoni di Hegel, l’ultimo album di Battisti – evidenzia sia il lavoro collettivo dei numerosi artisti che hanno contribuito al progetto – da Rachele Bastreghi a Federico Fiumani, da Cristalli Liquidi (Bottin) a Spartiti (Max Collini + Jukka Reverberi), per citarne solo alcuni – sia la loro ammirazione per questo materiale. L’intento della raccolta è celebrare l’unicità e la vitalità di questo repertorio – “sotterraneo” se paragonato all’enorme popolarità di altri episodi della discografia di Battisti – inesplorato dal grande pubblico, rimasto di fatto un segreto della canzone italiana. Continua a leggere